In evidenza

GERUSALEMME: ORARIO MESSE AL SANTO SEPOLCRO

GERUSALEMME

Estate
5:30 Messa nella cappella del Santo Sacramento
6:00 – 8:00 (circa ogni 30 min) Messa sul calvario in diverse lingue
6:00 Messa nella Santa Tomba
6:30 – 7.30 Messa solenne difronte alla Santa Tomba (Varia – verificare per il venerdì)
18:00 Messa nella cappella del Santo Sacramento

Inverno
4:30 Messa nella cappella del Santo Sacramento
5:00 – 7:00 (circa ogni 30 minuti) Messa sul Calvario in diverse lingue
5:00 Messa nella Santa Tomba (Spazio limitato)
5:30 – 6.30 Messa difronte alla Santa Tomba (Varia – Verificare per il venerdì)
17:00 Messa nella cappella del Santo Sacramento



In evidenza

SIRIA: PAOLO DALL’OGLIO PARLAVA DEI CAMPI PACE DEL MEDITERRANEO

MIGRANTI – L’intervista che segue è pubblicata su YouTube.  La condividiamo rimandando direttamente al canale originario. Padre Paolo dall’Oglio (Gesuita), in questo audio-video, orienta l’audience e suggerisce all’ascoltatore alcune riflessioni senza dubbio interessanti.

Una voce inascoltata? Non direi! Di certo l’idea degli Hot Spots proposta dal Primo Ministro Conte al Presidente francese Macron somiglia all’idea di base espressa dal fondatore del monastero di Deir Mar Musa in Siria, ma sarà la stessa cosa?

Durante l’intervista si parla di cooperazione, della situazione in Siria poco prima che Padre Paolo venisse sequestrato dall’ISIS e di come evitare o forse addirittura con il senno di poi, uscire dalla crisi che imperversa oggi nel Mediterraneo.

Featured Photo Credit: By veDro – l’Italia al futuro [CC BY-SA 2.0 ], via Wikimedia Commons

Photo Credit: By SCARDOVI-MASALA – Dei Mar Musa, Syria

Youtube Credit: COSV NGO Intervista a Padre Paolo Dall’Oglio, realizzata nel 2012. Nell’intervista Paolo Dall’Oglio propone spunti sul tema della cooperazione nel Mediterraneo.

In evidenza

MASADA: SINAGOGA E SCRIPTORIUM IN PIENA ATTIVITA’ NELLA FORTEZZA, RIPRENDONO GLI SCAVI

Israele, Fortezza di Masada: Disponibile per i visitatori della fortezza di Masada anche la Sinagoga aperta per le funzioni principali. Numerosi gli incontro a carattere liturgico offerti durante l’anno. La fortezza è raggiungibile costeggiando il Mar Morto. Secondo numerose fonti a Masada gli Zeloti Giudei hanno preferito morire da uomini liberi piuttosto che sottomettersi ai Romani che li avevano circondati

TERZO INCONTRO SULL’ENCICLICA “LAUDATO SI” DI PAPA FRANCESCO

TERZO INCONTRO SULL’ENCICLICA “LAUDATO SI” DI PAPA FRANCESCO

SAN GIOVANNI IN LATERANO: Stasera alle ore 19 presso la basilica si terrà il terzo incontro di approfondimento e riflessione sull’enciclica. L’incontro è promosso dalla Diocesi di Roma e vedrà la partecipazione del Cardinale Angelo De Donatis e dell’Architetto Stefano Boeri.

La serata sarà accompagnata dall’organo del maestro Daniel Matrone con una introduzione del Direttore per le comunicazioni sociali del Cardinale Vicario. La conclusione è affidata a Pamela Villoresi che leggerà un brano de La formazione dell’uomo di Gregorio di Nissa.

L’appuntamento seguente è per il 10 febbraio.

Nota:

L’architetto Stefano Boeri è noto per aver realizzato il Bosco Verticale, primo prototipo di edificio residenziale sostenibile ricoperto di alberi e piante.

Gli incontri verranno trasmessi in diretta su Telepace (canale 73 e 214 in hd, 515 su Sky) e in streaming sulla pagina Facebook della diocesi di Roma.

di Fabrizio Scardovi

13 Gennaio (Zabulon)

((coverage@copytaster.it; +39 340 9003422; Author Messaging: ivodracs@scardovi.uk ))

SACRA FAMIGLIA: DOMENICA CON IL CORO GOSPEL

Olbia – Partecipata la serata all’insegna della sensibilità verso l’autismo promossa dalla Parrocchia della Sacra Famiglia con l’associazione Sensibilmente e il Coro Tell Thee Gospel.

L’iniziativa è volta anche ma non solo e rientra in un quadro di eventi periodici alla raccolta fondi da devolvere alle famiglie di soggetti autistici in difficoltà economiche o per il finanziamento delle attività culturali dell’associazione. 

Per chi volesse saperne di più su come sostenere l’attività dell’associazione può contattarli direttamente sul loro sito internet.

Photo Credit: Riccardo Bianchi, Special Thanks – SegniBianchi

MUSEI VATICANI, MOSTRA CARLO CRIVELLI

Il 13 Novembre 2019, in occasione dei 31 anni di relazioni diplomatiche tra Vaticano e Stati Uniti d’America i Musei Vaticani e l’Ambasciata USA inaugureranno la mostra CRIVELLI’S GOLD. La mostra durerà fino al 21 gennaio del prossimo anno (2020). I dipinti principali presentati durante l’evento della mostra saranno la Pietà, il Polittico della Madonna col Bambino e Santi e la Madonna col Bambino.  Carlo Crivelli (Venezia, 1430 circa – Ascoli Piceno, 1495)

SAN GIOVANNI IN LATERANO: INCONTRI SU ENCICLICA ‘LAUDATO SI”

“INSIEME PER LA NOSTRA CASA COMUNE ”: A SAN GIOVANNI IN LATERANO. INCONTRI SU ENCICLICA DI Papa Francesco – LAUDATO SI’.

La diocesi di Roma propone sette incontri-itinerario sull’enciclica Laudato si’ : a partire dall’11 novembre a San Giovanni in Laterano

Ogni serata si articolerà a partire dalla lettura di un brano della Laudato si’ ; e seguendo con una riflessione, mentre la conclusione sarà sempre a cura del cardinale vicario, in chiave teologica e spirituale.

Tra gli ospiti:

11 Novembre: DAVID SASSOLI (Presidente parlamento europeo)

9 Dicembre: LUCA MERCALLI (Climatologo, Metereologo e Accademico)

13 Gennaio 2020: STEFANO BOERI (Architetto)

10 Febbraio 2020: LEONARDO BECCHETTI

9 Marzo 2020: LICIA COLO’ E ALEX BELLINI

11 Maggio 2020: DONATELLA BIANCHI E STEFANO CIAFANI (WWF e LEGAMBIENTE)

8 Giugno 2020: FEDERICA GASBARRO (Green infuencer) RUGGERO ROLLINI (Youtuber)

CAPPELLANI MILITARI: PARTE IL CORSO INTERNAZIONALE A ROMA

Roma: Parte dall’Instutum Patristicum Augustinianum per il 70° anniversario delle Convenzioni di Ginevra, il 5° corso internazionale per la formazione dei cappellani militari. Il titolo del corso è <<Privazione della libertà in situazione di conflitti armati. La missione dei cappellani militari.>> Il corso durerà due giorni. Per maggiori informazioni potete contattare l’autore e richiedere un approfondimento ON DEMAND.

PALAZZO APOSTOLICO: PREMIO DON ANDREA SANTORO

Vicariato di Roma – Aula della Conciliazione: Sabato 26 ottobre nel Palazzo Apostolico Lateranense si terrà la prima edizione del premio Don Andrea Santoro indirizzato a coloro che si sono dedicati al dialogo interreligioso e alla missione. Il riconoscimento è intitolato al prete ucciso in Turchia nel 2006 mentre pregava con la bibbia tra le mani.

Verranno premiati Luigi e Isabella Bencetti, Marzia Feurra, Anna Bacchion e Sebastiano D’Ambra. Consegnerà il premio S.E. Giampiero Palmieri, vescovo ausiliare.

Altro evento importante

Domenica 27 Ottobre 2019 nella Basilica Vaticana a partire dalle ore 10.00 il Papa celebrerà la Santa Messa per la conclusione del Sinodo dei Vescovi per l’Amazzonia.

SASSARI: LIBRERIA SAN PAOLO, MARTEDI’ 15 OTTOBRE NUOVA APERTURA

Intervista ad Andrea Sarigu,

LIBRERIA SAN PAOLO DI PATRIMONIUM ECCLESIAE SRL

Quando vi è venuta l’idea di aprire questa attività, perchè e da quale trascorso lavorativo arrivate?

San Paolo La Libreria è un progetto del Gruppo Editoriale San Paolo. Da oltre cento anni la missione è quella di evangelizzare. Il Gruppo, da oltre cento anni, è impegnato nell’evangelizzazione e nella diffusione dei valori cristiani attraverso tutti i mezzi di comunicazione che la tecnologia mette a disposizione. Le attività comprendono: l’editoria libraria, periodica, cinematografica, musicale, televisiva, radiofonica, multimediale e telematica. Fanno parte del Gruppo anche centri di studio, ricerca, formazione e animazione. Il Gruppo Editoriale San Paolo è tra i più grandi editori cattolici multimediali presenti in Italia.

Come avete finanziato il progetto? avevate dei soldi da parte…prestito bancario….mutuo..(esempio)

Prima tutto perchè ? Perchè la libreria è una storia che continua, infatti non possiamo che ringraziare le Figlie di San Paolo che per settantanni sono state coloro che attraverso la Libreria Paoline hanno contribuito alla formazione di intere generazioni. Il progetto è finanziato dalla Patrimonium Ecclesiae srl, il nome dice tutto, portare avanti iniziative a tutela, promozione e valorizzazione dei valori cristiani. Gli investimenti sono frutto grandi sacrifici, oltre 25 anni di lavoro per lo stesso Gruupo San Paolo.

Dopo quanto avete preso il via con gli affari? Quando è decollata l’attività? In quali circostanze?

La libreria aprira i battenti il 15 ottobre, i locali sono gli stessi dove ha operato la Libreria Paoline negli ultimi 70 anni. Situati in Via Carlo Alberto 37 a Sassari. Dal 15 giugno a oggi abbiamo rinnovato i locali con un layout tytto nuovo.

Quali sono stati gli ostacoli principali? in generale…

Aiuto! Tanta tanta burocrazia, ma il coraggio e la determinazione di tutto il team interessato al progetto ci ha fatto superare tutti gli ostacoli.

Chi considerate il vostro principale competitor e perchè?

Non pensiamo ai competitor, ci concentriamo nel cercare di costruire una nostra filosofia operativa fatta di serio impegno e professionalità. Tutto questo sviluppato attraverso tutti i moderni mezzi che la comunicazione ci mettono a diaposizione.

Come avete fatto crescere la vostra attività, attraverso la pubblicità? finanziatori esterni, passaparola….

Il nostro marchio, il marchio San Paolo è una garanzia di serietà, all’interno operano e ci supportano esperti nella comunicazione e gestione aziendale. Tutto è pianificato, tutto vieNe gestito con criteri che rispondo alle esigenze del nosrro bacino di utenti o petenziali tali.

Chi è il vostro principale cliente? e cosa accadrebbe se lo perdereste?

La npstra azione si rivolge a tutti a 360, perdere un cliente potrebbe succedere ma bisogna sempre cogliere l’aspetto positivo, pertanto se succedesse bisognerebbe capirne le ragioni e cercare di migliorare le lacune che a volte non ci permettono di soddisfare le richieste … anche quelle più esigenti.

Quale è il prodotto che vendete meglio e di più?

Il prodotto piu venduto è legato ai valori cristiani, è la nostra missione, da segnalare che anche il settore ragazzi è in crescita.

Come reagireste se aprissero una attività simile alla vostra nelle vicinanze? Come affrontereste la competizione?

Sarebbe solo uno stimolo ancora maggiore ad operare con massimo impegno.

Come vedete la vostra attività diciamo tra 5 e tra 10 anni?

Un obbiettivo su tutti ? Aver costruito i giusti rapporti di fiducia col maggior numero di clienti, attenti sempre a non fermarci ma anticipando quei cambiamenti necessari per essere sempre competitivi.

I vostri impiegati sono coinvolti nell’andamento generale dell’azienda? Ci tengono, c’è spirito di famiglia o di squadra?

I nostri neo dipendenti sono i primi che sono stati coinvolti in tutte le scelte, sono stati responsabilizzati e formati, comprendono bene le dinamiche che oggi rendono fragili le piccole aziende. Sono loro la nostra forza e siamo sicuri che assieme a loro possiamo cercare di percorrere tanta strada.

NAZARETH: MARIAM SULTANEH DANIL GHATTAS

Mariam Sultaneh Danil Ghattas è nata a Gerusalemme, ed ha fatto parte della congregazione delle Suore di San Giuseppe dell’Apparizione con il nome di suor Maria Alfonsina. Nel 1874, nel mese di gennaio e precisamente il 6, le apparve la Vergine Maria una prima volta per poi riapparire l’anno successivo dicendole di fondare una nuova famiglia religiosa: la Congregazione del Santo Rosario. Così avvenne. Morì ad Ain Karem il 25 marzo 1927, fu beatificata il 22 novembre 2009 a Nazareth sotto il pontificato di papa Benedetto XVI ed è stata canonizzata da papa Francesco il 17 maggio 2015 a Roma. 

Nella casa di Nazareth si conserva oggi una reliquia, in particolare una parte del suo dito. Nella foto.

Gerusalemme, 4 ottobre 1843 – Ain Karem, 25 marzo 1927

MURTA MARIA: INCONTRI SPIRITUALI, DOMENICA IN MONASTERO

MURTA MARIA: Riprendono le iniziative al Monastero Benedettino “Mater Dei”. L’invito è quello di condividere un’esperienza di vita monastica nella preghiera liturgica e nelle meditazioni tratte dagli atti degli apostoli. Il primo appuntamento è fissato per il 10 di novembre in Via Arcobaleno 40 dalle ore 8.15 per la recita dell’Ora Terza per poi proseguire con la Lectio Divina alle 9.30; alle 11 la Santa Messa. Alle 15.00 la recita dell’Ora Nona, alle 15.30 verranno indicati dei suggerimenti per la preghiera personale, alle 17 l’Adorazione e alle 18 si conclude con i Vespri.