OLBIA: Un giovane di origini marocchine di 18 anni ha rischiato il linciaggio fuori dal Pronto Soccorso del San Giovanni di Dio. Intorno alle 18 di stasera, il ragazzo, più che spavaldo, dopo aver molestato verbalmente con proposte intime e sfacciate una giovanissima studentessa di Olbia minorenne, di fronte alla madre terrorizzata e a testimoni increduli, è stato accompagnato con persuasione oltre l’accettazione dalle due persone che erano con lui. Provvidenziale e risolutivo l’intervento dei medici in servizio unitamente ai sette uomini tra carabinieri e polizia intervenuti e alle tre guardie. Il giovane è stato ricoverato presumibilmente in psichiatria con un trattamento obbligatorio. Ferita almeno una guardia e sembrerebbe anche un infermiere.