Olbia – Rissa tutta al femminile, ragazze tutte minorenni e tutte appena uscite da scuola. E’ successo ieri ad Olbia, nei pressi della stazione centrale. Un diverbio che si trascinerebbe da lungo tempo ormai, è sfociato in una vera e propria “catsfight“: lotta tra donne. Calci in pancia, pugni, tirate di capelli e graffi, non si sono fatte mancare niente, un repertorio di violenza che si è concluso in corsia al Giovanni Paolo secondo tra contusioni, collari e genitori che provavano a rasserenare gli animi e ad analizzare gli accadimenti. <<Queste cose vanno troncate sul nascere>> vociava il padre della giovane finita con il collare. <<Io mi posso pagare l’avvocato!>> proseguiva uno degli altri genitori. Per ora nessuna denuncia è stata rilevata.

Sei stato testimone dell’accaduto? Se sei testimone oculare della rissa o se hai delle segnalazioni sul caso perfavore invia una mail a coverage@copytaster.it 

Perfavore includi il numero di telefono se sei disposto a parlare con un cronista dello staff.

Puoi anche contattarci tramite

ATTENZIONE: Inviando il materiale accetti tacitamente l’accordo con il sito

  • WhatsApp: +39 340 9003422
  • Invia foto/video a coverage@copytaster.it
  • Invia SMS or MMS to +39 3409003422 (Worldwide)